Matika innova la formazione sulla sicurezza informatica: emozioni e ROI al centro

Matika innova la formazione sulla sicurezza informatica: emozioni e ROI al centro

Il servizio di cybersecurity per le aziende Intelligent Security Awareness” di Matika SpA cambia l’approccio alla formazione sulla sicurezza informatica: l’obiettivo delle aziende deve essere quello di aumentare la consapevolezza sui pericoli della sicurezza informatica tra i dipendenti, ad ogni livello, non quello di frequentare un corso.

 

Le caratteristiche innovative del servizio Intelligent Security Awareness sono state riconosciute da 150 tra CIO e Top Managers IT delle più importanti realtà presenti in Italia. Grazie a un progetto sviluppato da Matika SpA e Wiit SpA, Intelligent Security Awareness vince il Premio Speciale CIO Summit ai Digital 360 Awards 2020. Il contest, giunto alla sua quinta edizione, è finalizzato ad individuare e selezionare i migliori progetti di trasformazione digitale in Italia.

 

Intelligent Security Awareness permette alle aziende non solo di creare e consolidare la cultura di sicurezza informatica, ma anche di monitorare nel tempo il livello reale di preparazione di tutte le persone, attraverso KPI misurabili.

Le persone sono al centro di questo percorso di formazione: la consapevolezza dei rischi e le competenze per affrontarli si consolidano grazie a prove pratiche e ripetute nel tempo. Oltre alla tradizionale formazione online, i dipendenti sono messi ripetutamente alla prova attraverso l’invio di simulazioni di email di phishing, basate su vettori psicologici e tecniche di social engineering utilizzate nella realtà dai criminali. È questo il fattore “Intelligent”. Tutte le simulazioni sono personalizzate in base al ruolo e alle attività che svolge la persona in azienda, al suo livello di maturità sul tema, nonché ai progressi fatti.

L’azienda misura poi il ritorno sull’investimento testando le competenze raggiunte attraverso gli attacchi simulati. Capire quanti dipendenti sono caduti nel tranello, permette di avere una chiara fotografia del livello di maturità dell’asset “fattore umano” nel perimetro della sicurezza informatica.

Ciò che rende Intelligent Security Awareness ancor più efficace è la sua modalità di erogazione: si tratta di un servizio in outsourcing. Matika SpA mette a disposizione le sue competenze tecnologiche e conoscenze sugli attacchi informatici per costruire un percorso di formazione su misura basato sulle esigenze specifiche dell’azienda, configurando e monitorando la piattaforma nel tempo.

 

 “Gli hacker non agiscono più per sfidare le aziende, ma hanno creato vere e proprie organizzazioni criminali. Le attività di questo tipo sono molto lucrative e, ad oggi, difficilmente perseguibili.

Nonostante l’enorme impatto che questo ha comportato per le aziende, spesso la cybersecurity non è ancora considerata nel modo corretto. Ci si focalizza ancora troppo sulle tecnologie, dimenticandosi che chi le utilizza sono le persone. Aumentare la consapevolezza delle persone, a tutti i livelli, deve diventare una priorità. Quanti ancora si connettono a una rete pubblica con device di lavoro, senza essere consapevoli che in quel momento le informazioni aziendali possono essere accessibili a tutti? Quanti sono coscienti dei rischi lato produzione, dovuti alla connessione in rete dei macchinari?

Intelligent Security Awareness rende gli utenti più scettici e attenti alla sicurezza informatica, spinge a un reale mutamento dei comportamenti.

Vincere il Premio Speciale “CIO Summit” ai Digital 360 Awards con il progetto in collaborazione con Wiit SpA è per noi un onore e uno stimolo: essere riconosciuti da una giuria così qualificata, ci indica che questa è la giusta strada per rendere le aziende più consapevoli di questa necessità.” commenta Stefano Dario, CEO di Matika.

Intelligent Security Awareness si concentra sulle persone, l’anello debole nella catena della sicurezza informatica aziendale. Matika lavora al fianco del Cliente, in team con il reparto IT e HR dell’azienda, per creare un percorso formativo in linea con le loro esigenze. Grazie alle nostre competenze approfondite, in primis della piattaforma tecnologica, ma anche nello sviluppo di un piano formativo di security awareness e nell’analisi dei risultati, i nostri Clienti possono sfruttare a pieno le potenzialità di questi strumenti ottenendo i risultati desiderati.

Veder premiata l’ingegnerizzazione di questo servizio è un ulteriore stimolo a proporre servizi sempre più innovativi.” dichiara Enzo Mantese, B.U. Security Manager di Matika.

Riparare è molto più costoso che prevenire. Grazie a Intelligent Security Awareness le aziende sono in grado di colmare quel gap di sicurezza derivato dalla digitalizzazione spinta dei processi aziendali, giocando d’anticipo. Il servizio completa il tradizionale approccio alla sicurezza con simulazioni pratiche inserite in un processo continuativo: i miglioramenti vengono tracciati attraverso un sistema di reverse engineering delle emozioni sfruttate nell’attacco simulato. Si tratta di un approccio psicologico alla cybersecurity che garantisce la misurabilità del ROI.

Il riconoscimento ottenuto ai Digital 360 Awards 2020 ci conferma che le esigenze in ambito security awareness sono coperte solo parzialmente dalle soluzioni già presenti sul mercato.” afferma Carin Julie Nino, B.U. Security Developer di Matika.

 

Matika ospite del webinar CSQA sulle integrazioni ISO/IEC 27001

Matika ospite del webinar CSQA sulle integrazioni ISO/IEC 27001

Giovedì 26 novembre 2020 Matika sarà tra gli ospiti nel webinar organizzato da CSQA.

Durante l’evento, CSQA illustrerà 3 Linee Guida ISO/IEC 27XXX che integrano la certificazione ISO/IEC 27001, potenziando l’efficacia di un Sistema di Gestione per la Sicurezza delle Informazioni.

Abbiamo accolto con piacere l’invito a presentare la nostra testimonianza sull’implementazione dell’add-on ISO/IEC 27035. Tra le prime aziende in Italia, Matika quest’anno ha raggiunto questa certificazione, arricchendo il proprio Sistema integrato per la qualità, la gestione del servizio e la sicurezza delle informazioni.

La Linea Guida ISO/IEC 27035-1:2016 “Information technology – Security techniques – Information security incident management — Part 1: Principles of incident management” supporta le aziende nel gestire in modo efficace e comprovato eventi, incidenti e vulnerabilità di sicurezza.

Enzo Mantese, BU Security Manager di Matika, interverrà durante il webinar illustrando il percorso che ha portato Matika a ottenere questa integrazione alla ISO/IEC 27001.

Il webinar gratuito si terrà in diretta streaming dalle ore 11:00. 

Vuoi partecipare?

Programma webinar CSQA integrazioni ISO/IEC 27001
La ISO/IEC 27035 si aggiunge alle certificazioni di Matika

La ISO/IEC 27035 si aggiunge alle certificazioni di Matika

Matika ha arricchito il sistema di gestione per la sicurezza delle informazioni ISO/IEC 27001:2013 con l’add-on ISO/IEC 27035-1:2016, lo standard internazionale che definisce le migliori pratiche per gestire la risposta agli incidenti di sicurezza delle informazioni.

Matika è tra le primissime aziende in Italia che si sono accreditate con l’estensione ISO/IEC 27035, aggiungendo un ulteriore tassello verso la tutela dai crimini informatici.

Rilasciata da CSQA, la certificazione conferma che Matika è dotata di processi efficaci per prevenire e rispondere a incidenti che possano mettere a rischio la sicurezza delle informazioni in azienda.

 

Perché Matika si è certificata ISO/IEC 27035?

Considerato l’aumento esponenziale delle minacce tecnologiche, il rischio di essere vittima di un incidente informatico oggi è più concreto che mai.

Per noi è diventato sempre più evidente che, per quanta attenzione un’azienda possa investire nella sicurezza delle informazioni e nella riduzione del rischio informatico, il rischio zero non esiste. È fondamentale quindi essere preparati a gestire un eventuale incidente di sicurezza.

Perciò, quest’anno abbiamo deciso di ampliare il sistema di sicurezza delle informazioni integrandolo con l’add-on ISO/IEC 27035, per la risposta agli incidenti di sicurezza.

Inserita nella strategia di security di Matika, questa nuova certificazione contribuisce a supportare in modo integrato la resilienza del business dei clienti. Matika oggi dispone di un Incident Response Team certificato che agisce secondo procedure standardizzate e comprovate, garanzia di qualità e sicurezza per i clienti.

Siamo fra i primissimi in Italia ad ottenere questa importante certificazione che ci consente di adottare un metodo testato e certificato a livello internazionale. Possiamo così agire in modo più efficace e razionale nelle attività di risposta agli incidenti informatici, evitando di sprecare minuti preziosi. Questa nuova certificazione, unita alle indispensabili competenze tecniche, ci permette di offrire il servizio che indirizza proprio questa tematica, MaSS Incident Response.” ha dichiarato Stefano Dario, CEO di Matika.

Abbiamo lavorato in team con tutte le realtà aziendali per consolidare e migliorare il nostro approccio alla Cyber Security in modo strutturato. Aver aggiunto questa certificazione alle altre già adottate in Matika, ci permette di rinforzare i processi interni ed esprimere sempre maggior valore verso i clienti. Contiamo così di accrescere il nostro livello, adottando nuove procedure e modalità operative per prevenire e rispondere agli incidenti. La sicurezza deve essere gestita.” aggiunge Enzo Mantese, BU Security Manager  di Matika.

 

Cos’è la norma ISO 27035

Pubblicato nel 2011, lo standard ISO/IEC 27035 nasce proprio per fornire alle aziende delle linee guida che le supportino nel delineare dei processi per gestire in modo efficace eventi, incidenti e vulnerabilità di sicurezza.

Secondo la norma il processo per la gestione di un incidente, dovrebbe essere strutturato in 5 fasi:

  1. Plan and prepare: in questa prima fase ci si deve preparare a gestire a un possibile incidente. Azioni fondamentali sono: stabilire una policy per la gestione degli incidenti di sicurezza delle informazioni, sensibilizzare il personale e creare un Incident Response Team.
  2. Detection and reporting: in seguito è necessario identificare e segnalare gli eventi che potrebbero trasformarsi in incidenti.
  3. Assessment and decision: a questo punto si deve valutare la situazione per determinare se si tratta effettivamente di un incidente.
  4. Responses: se la risposta è affermativa, si procede con azioni che permettano di contenere, sradicare e ripristinare lo status-quo dopo l’incidente. Se necessario, si procede con un’analisi forense.
  5. Lessons learnt: infine, è necessario rivedere i processi aziendali per la gestione dei rischi di sicurezza delle informazioni apportando miglioramenti basati sulle esperienze vissute.

 

Le informazioni sulla certificazione sono disponibili sul sito di CSQA.

Sei interessato all’Incident Response?

Scopri di più nel nostro webinar

Coronavirus – Preserviamo la continuità del business

Coronavirus – Preserviamo la continuità del business

Alla luce del nuovo Decreto emanato lunedì 9 marzo con misure per il contenimento del Coronavirus, le aziende italiane affrontano una situazione straordinaria in cui gli spostamenti devono essere limitati. Ma per fortuna la tecnologia ci permette di portare avanti il business anche da remoto. Questo, pensiamo possa essere un valido motivo per mantenere la calma e preservare la continuità operativa.

Ognuno è chiamato però a fare la propria parte: Matika è attiva con misure di prevenzione del virus, procedure e linee guida che garantiscono continuità operativa e supporto costante a tutti i nostri clienti e alle aziende che si trovano ad affrontare situazioni di emergenza.

Da sempre la nostra azienda si contraddistingue come Human Partner e anche in questo frangente vogliamo farti sentire il nostro supporto, sia dal punto di vista umano, sia dal punto di vista tecnico. Abbiamo redatto una check list utile a verificare il livello di sicurezza che le aziende devono garantire per attivare con prontezza attività di smart working: leggila qui

Matika rinnova la sua disponibilità ad assistere le aziende nell’adeguamento dell’architettura e delle procedure che permettano di lavorare in modo sicuro e sereno nonostante le circostanze.

Per qualsiasi chiarimento, richiesta o domanda il nostro team è a tua disposizione.
#nevergiveup

Matika si unisce al Gruppo WIIT

Matika si unisce al Gruppo WIIT

Matika si accorda con WIIT, gruppo italiano di Hosted Private and Hybrid Cloud per aziende. Un’acquisizione che consentirà al Gruppo di fornire una gamma sempre più ampia di servizi ai clienti di Matika secondo una sinergica strategia di sviluppo.

 

Con grande piacere Matika annuncia la propria unione al Gruppo WIIT, partner scelto per continuare il proprio percorso evolutivo. Infatti, WIIT è leader in erogazione di servizi di Hosted Private and Hybrid Cloud e società quotata sul mercato MTA segmento STAR.

Il 20 giugno WIIT ha sottoscritto accordi per il progressivo acquisto del 100% del capitale sociale di Matika. Inizialmente l’acquisto vede una partecipazione di maggioranza del 60%. Per l’acquisto del residuo 40% sono previsti diritti di opzione di acquisto e vendita (put & call), a cui sono legate componenti variabili di prezzo (c.d. earn out) subordinate al raggiungimento di determinati obiettivi reddituali di Matika.

Il CEO di WIIT, Alessandro Cozzi, annuncia “Questa acquisizione rientra nell’ambito della strategia stabilita in fase di quotazione e, dopo l’ingresso di Adelante, rappresenta un secondo importante passo in avanti per la crescita e il consolidamento del mercato italiano del nostro Gruppo. L’offerta consentirà al Gruppo di fornire, secondo la strategia di sviluppo, una gamma sempre più ampia di servizi alla base dei clienti fidelizzati di Matika, costituita da imprese di medie e grandi dimensioni impegnate nel mondo dei servizi, della moda e della produzione. Inoltre, prevediamo importanti sinergie di costo con la gestione interna del Data Center, attingendo alla vasta capacità e all’eccellenza di WIIT. Siamo molto soddisfatti di questo accordo che ci consente di aumentare la capacità produttiva disponibile per WIIT e di far crescere la massa critica dell’azienda, anche in vista delle ulteriori acquisizioni che sono alla base della strategia di sviluppo nazionale e internazionale del Gruppo”.

Stefano Dario, CEO di Matika, dichiara: “Con grande entusiasmo entriamo nel Gruppo WIIT che rappresenta il partner ideale per continuare il nostro ambizioso cammino di sviluppo. Siamo particolarmente soddisfatti per questa operazione che si inserisce nel piano strategico di sviluppo di Matika. I nostri attuali e futuri clienti potranno beneficiare delle sinergie che nasceranno e che consentiranno di ampliare l’offerta, nonché di rafforzare la presenza di Matika nel territorio del Nord Est. L’impegno del team di Matika-WIIT permetterà di continuare l’espansione in nuovi mercati e di migliorare la customer satisfaction. L’operazione avviene in un contesto di continuità: vede infatti confermato il piano industriale ed il management che sino ad oggi ha guidato l’azienda. I risultati sinora raggiunti da Matika non sono frutto del singolo, ma sono stati possibili grazie al lavoro di tutto il team che risulterà fondamentale nel raggiungimento dei futuri e sempre più sfidanti traguardi.

Un nuovo grande percorso per Matika che da 27 anni non smette mai di evolvere, potenziare le proprie risorse e migliorare la propria offerta.

 

 

Coronavirus – Preserviamo la continuità del business

Matika cambia immagine

Un nuovo pay-off e un nuovo logo per un’azienda IT dal volto umano

 

L’immagine di Matika si è evoluta!

Matika è attiva nell’Information Technology dal 1992 ed è cambiata molto nel corso di questi anni. Questo cambiamento è avvenuto tanto nella gamma dei servizi offerti quanto nell’ evoluzione del proprio team.

Il cambio di look vuole rappresentare la crescita nella trasformazione digitale, avvenuta nell’azienda e nel mercato, attraverso un logo evocativo e proiettato verso il futuro.

Da oggi introduciamo un nuovo linguaggio visivo che rispecchia i nostri valori fondanti: l’affidabilità, la professionalità nel settore IT e l’umanità.

Sebbene presenti una nuova tonalità, Matika resta fedele al blu, colore del mondo informatico e simbolo di sicurezza e stabilità. Le lettere spigolose lasciano spazio alle forme tondeggianti, che trasmettono il nostro continuo movimento, la nostra costante e attenta evoluzione nel settore.

La lettera K rimane l’elemento distintivo di Matika ma da oggi ne trasmette tutta la sua umanità. La nuova K nasce dal simbolo stilizzato della forma umana: questo vuole indicare il modo in cui Matika lavora per i suoi Clienti e considera il proprio team.

Per noi la persona resta al centro del nostro business, come perno di ogni nostro movimento.

L’azienda ha scelto un nuovo pay-off che comunica esattamente questa caratteristica, con la frase Tech solutions. Human partner.. Infatti, Matika da oltre 25 anni si pone come acceleratore di business dei propri clienti grazie alla progettazione di soluzioni e servizi IT all’avanguardia.

Con noi la tecnologia lascia spazio anche ai rapporti umani, in quanto lavoriamo con i clienti come fossero colleghi. La nostra mission, infatti, è quella di costruire al loro fianco la soluzione più adatta, ascoltando ogni singola necessità.

Un partner dal volto umano che conosce ogni esigenza per garantire la migliore prestazione dell’infrastruttura informatica.

Con questo restyling abbiamo preso il meglio di Matika e lo abbiamo riportato graficamente e stilisticamente per meglio esprimere l’azienda di oggi ma anche identificare quella del futuro.