Ecco la storia di SIS-BC! La Matika League garantisce pace e continuità di tutte le nostre attività grazie questo super eroe stellare!

 

In un angolo sperduto dello spazio si trova un pianeta dove regna la pace e la giustizia. Gli abitanti di questo pianeta hanno forme umane ma appaiono austeri e traslucenti.  La loro forma seriosa è in contrasto con il loro animo: essi vivono con forti valori di equilibrio, prosperità, uguaglianza e accoglienza.

Purtroppo la loro indole pacifica li ha resi vulnerabili nei confronti di altre forze aliene distruttrici e sanguinarie che mirano alle ricche risorse minerali presenti. Le sorti del pianeta sono in serio pericolo e questo potrebbe scatenare un precedente che l’universo non si può permettere. Il figlio del governatore di questo pianeta ha un compito: garantire la continuità del suo pianeta per evitare una guerra galattica.

Questo eroe è SIS BC, abile ad attraversare lo spazio, le dimensioni, il tempo per diffondere i valori del suo popolo e trovare appoggio da altri pianeti.

SIS BC attraversa l’universo per conoscere altri pianeti e un giorno arriva sulla Terra.

L’alieno spera di trovare una popolazione amica e alleata ma scopre in realtà un pianeta controverso e talvolta minaccioso. I pericoli del nostro pianeta sono innumerevoli: oltre a rischiare fisicamente, SIS BC trova minacce anche per la componente tecnologica del suo organismo.

Decide così di muoversi in incognito e aiutare la popolazione terreste per dimostrar loro in senso pratico, quanto sia importante essere equilibrati, performanti e resilienti senza necessariamente ricorrere alla forza.

SIS BC si muove dunque tra la gente invisibile: la superficie del suo corpo lo rende invisibile ai nostri occhi perché la luce che lo colpisce viene riflessa e deviata così da sembrare completamente trasparente e impercettibile.

Aiutare la Terra diventa una missione: può presentarsi e vedere in ogni parte del tempo contemporaneamente. Solo così può assicurare la serena continuità di ogni nostra attività!

 

Share This