ISO9001-4

Con la pubblicazione della nuova edizione 2015 della normativa ISO 9001, tra le principali novità viene esplicitamente richiesto alle organizzazioni, di identificare e di conseguenza affrontare i rischi che interessano processi, prodotti e servizi di conformità, al fine di permettere all’organizzazione stessa di continuare a fornire con regolarità prodotti e servizi che soddisfino i requisiti dei clienti.

Per rispondere a questa richiesta anche i sistemi informativi, coinvolti nei processi di business, dovranno essere soggetti ad azioni di valutazione dei rischi che insistono, in misura più o meno critica, sulle infrastrutture e sui dati dell’organizzazione al fine di garantire una protezione adeguata rispetto agli obiettivi aziendali; ossia mettere in atto dei piani di Information Risk Management.

La nostra organizzazione dispone di una Business Unit dedicata ai servizi di consulenza e IT avanzati (CSA), che affronta le tematiche di governo dei rischi informatici per una sicurezza IT adeguata, in linea con le richieste della nuova normativa ISO 9001:2015 e con le prossime integrazioni europee.

Si tratta di attività che vengono erogate attraverso personale certificato in veste consulenziale e/o di IT Audit, basate principalmente su due metodologie complementari:

– l’Information Risk Management: che rappresenta l’applicazione di un sistema di gestione strutturato per la sicurezza delle informazioni

– l’IT Governance: un insieme di logiche e strumenti finalizzati alla creazione di un assetto strutturale e di governo del sistema informativo aziendale che lo rendano costantemente coerente con le esigenze aziendali in un contesto di economicità.

Disponibili a calendario i webinar gratuiti dedicati a questi argomenti; dalla pagina del nostro sito http://www.matika.it/eventi-1/ è possibile iscriversi alla sessione CSA.

Il nostro responsabile del servizio spiegherà come una corretta gestione infrastrutturale può trasformarsi in una scelta strategica per il raggiungimento degli obiettivi di business oltre ad adempiere alle nuove normative per il mantenimento della certificazione ISO 9001.

Share This