Qual è la vera storia del supereroe che monitora in ogni momento tutte le nostre attività? Keep Control è al nostro servizio pronto a scattare all’azione in caso di pericolo e attacchi esterni.

Thomas è il più giovane commissario che abbia avuto la città.

È stato premiato per il suo duro lavoro, una gavetta intensa di sudore ed entusiasmo lo ha portato a bruciare le tappe velocemente. Il suo sogno di bambino si è finalmente realizzato, nonostante la famiglia non fosse d’accordo con il suo percorso.

Proviene da una famiglia molto umile, dove l’istruzione è sempre stata promossa come il valore per il riscatto sociale. Infatti, la sorella maggiore Liz è diventata un’autorità delle scienze biotecnologiche ma Thomas ha preferito l’azione.

Coraggio e perspicacia non possono essergli d’aiuto quando, a pochi mesi dalla sua promozione, un battaglione di robot alieni atterra vicino alla città con il chiaro intento di iniziare l’occupazione del Pianeta.

Le normali armi non possono nulla, batterli sembra un’impresa sovrumana e per questo decide di rivolgersi alla sorella per tentare l’impossibile: potenziare il proprio corpo con le più innovative biotecnologie.

Liz inizialmente si oppone ma, data la criticità del momento, acconsente e inizia gli esperimenti. All’inizio Thomas si fa applicare un esoscheletro legato al proprio midollo spinale.

Questo si rivela efficace ma in battaglia il giovane subisce un forte colpo che compromette il legame corpo-macchina. Il ragazzo è gravemente compromesso e l’arrivo di un ulteriore gruppo di robot alieni complica la situazione.

Thomas chiede a Liz di fonderlo con la tecnologia aliena, per poter combattere alla pari. La donna si trova costretta a modificare il corpo del fratello sostituendo le parti umane danneggiate con le tecnologie aliene prelevate dagli esemplari inattivi e va ad incrementare anche le funzioni cerebrali.

 

Vuoi conoscere KEEP CONTROL?

 

Temendo che al fratello servisse un aiuto, Liz connette a Thomas un cane androide, un esperimento mai completato ma che ora si rivela utile più che mai.

Ora Thomas è Keep Control, un super eroe con un’intelligenza artificiale in continuo upgrade e dai riflessi super potenziati. Dopo una lunga lotta che vede Thomas a supporto delle milizie terrestri, l’esercito alieno si ritira e sulla Terra sembra tornare la tranquillità.

Tuttavia, il giovane commissario non riesce a trovare un equilibrio. La tecnologia aliena che in parte lo compone lo rende eccessivamente robotico, il suo ragionamento è computazionale, manca di risposta emotiva, perde il desiderio di relazione sociale: questo isolamento può compromettere la sua carriera.

Lascia la Polizia ma la protezione della città rimane la sua “programmazione”. Con il suo cane robotico, Keep Control scannerizza in ogni momento tutte le nostre attività e monitora ogni angolo, pronto a scattare all’azione in caso di pericolo e attacchi esterni.

Share This