Con i workshop del 17 e 19 aprile Matika porta i propri clienti alla scoperta del mondo della realtà virtuale, della realtà aumentata e della robotica. Un’occasione per divertirsi e aprire le aziende alla nuova tecnologia che avanza.

 

Da circa un anno Matika propone ai propri clienti di partecipare a giornate di incontro conviviale, da quest’anno con l’aggiunta di attività pratiche. Si metterà mano nelle nuove tecnologie in un contesto di intrattenimento, con lo scopo di generare un’esperienza positiva e superare il semplice rapporto azienda-cliente.

Il primo laboratorio si terrà martedì 17 aprile al FabLab di Verona per far entrare i clienti in una nuova percezione sensoriale. Un’occasione per scoprire come si sviluppa in Virtual Reality/Augmented Reality con prove pratiche di strumenti hardware e software. Un modo pratico per immergersi in universi paralleli generati da un computer o in un mondo di ologrammi, animazioni e contenuti digitali.

Questa tecnologia è associata al mondo dei videogiochi ma in realtà sta diventando utile per svariate aziende. Può essere impiegata nella comunicazione e nei servizi, nella vendita di prodotti e immobili, per testare impianti prima dell’installazione, scegliere allestimenti, riprodurre i negozi e simularne spazi o corsie, ricostruire esami pratici per la prevenzione del rischio in ambiente edilizio, logistico e industriale.

Il workshop del 19 aprile si terrà invece al Officine ZIP FabLab di Padova per diventare Robotic Maker per una sera. Si imparerà a costruire un braccio robotico e a comandarlo. Si conoscerà il ruolo del maker, la nuova figura professionale dell’industria 4.0: un mix di tecnologia e artigianalità che traghetterà le aziende verso l’era della co-progettazione personalizzata dei prodotti.

I bracci robotici ormai sono nell’immaginario di tutti. Presenti nell’industria e nella medicina, sono impiegati ormai in molti altri ambiti: sono in grado di stampare in 3D materiali compositi, sono programmati come macchine da presa per video e foto, ne esistono persino di miniaturizzati per un uso da ufficio/laboratorio.

Ad entrambi gli eventi seguirà una cena per terminare entrambi gli workshop con il giusto spirito.

Gli eventi sono realizzati grazie al supporto di DELL e alla collaborazione del circuito FabLab, la famosa rete di laboratori di innovazione digitale. I FabLab sono una rete globale di laboratori locali che promuovono la produzione di idee e oggetti per lo sviluppo di una nuova realtà: la fabbrica digitale. Un nuovo concetto di imprenditorialità basato su innovazione tecnologica, sostenibilità e approccio open source. Il modello dei Fabrication Laboratory nasce dalla mente dell’inventore e scienziato Neil Gershenfeld all’interno del MIT di Boston. La mission è mettere a disposizione conoscenze, competenze, materiali avanzati e strumenti tecnologici al servizio di imprenditori, studenti, artisti, artigiani e piccole imprese.

Le nuove tecnologie sono ormai inserite nel mondo dell’impresa e Matika è felice di ospitare i propri clienti per conoscerle, sperimentarle e scoprirne tutti i vantaggi all’insegna del divertimento.

 

 

 

Share This